PSICOLOGIA DELLA PERINATALITA’

Diventare genitori è un progetto di testa, ma soprattutto di pancia. Basta su un desiderio forte di allargare la famiglia, di generare un figlio che è un individuo unico, di poter mettere in gioco i propri affetti e le proprie capacità di cura.

Come psicologa perinatale mi sono formata con amore (e continuerò a farlo) per occuparmi delle famiglie durante il periodo che va dal preconcepimento ai primi quattro anni del bambino, attraverso attività di

PREVENZIONE                        SOSTEGNO                       ORIENTAMENTO                         DIAGNOSI                                  INTERVENTO

Per quanto riguarda

L’INFERTILITA’

ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA

SOSTEGNO PSICOTERAPUTICO NEL CASO DI LUTTO PERINATALE

SOSTEGNO IN CASO DI INTERRUZIONE VOLONTARIA DI GRAVIDANZA

SOSTEGNO NEI CASI DI NASCITA PRETERMINE

SOSTEGNO ALLE COMPETENZE GENITORIALI NELLA PRIMA INFANZIA

CONSULENZE LEGATE ALL’ALIMENTAZIONE E AL SONNO DEL BAMBINO, DELLA DONNA IN GRAVIDANZA E DEI GENITORI

La complessità degli scenari richiede diverse tipologie di percorsi, tutti specifici e mirati, di coppia, individuale o anche gruppale.

La costante rimane l’investimento personale a rendere l’incontrarsi accogliente e non giudicante e all’insegna della condivisone. Questi sono i presupposti per poter aiutare le persone ad attraversare le loro esperienze di vita perinatali nel miglior modo possibile.

Scopri nel blog e nei social le varie iniziative nello specifico