LUTTO E TRAUMA

Perdite, malattie ed esperienze traumatiche creano una sofferenza profonda dovuta ad una spaccatura nel rapporto tra la persona e il suo quotidiano. Mettono in scacco l’attaccamento, le proprie sicurezze e fanno sentire più soli ed indifesi rispetto a quanto non sia la condizione reale.

Se questa sofferenza ha un tempo fisiologico, ma è importante poter chiedere un aiuto, qualora si avverta che l’intensità dei vissuti perduri oltre la tolleranza. Uno dei fattori che aiuta è proprio il fatto di potersi sentire in una relazione che cura, dove è massimizzata la sicurezza psicologica.

Per affrontare le conseguenze emotive e di pensiero che queste esperienze causano, è necessario un percorso mirato e specifico, con delle caratteristiche precise di cura.

Questo risulta necessario, perché il beneficio finale è la RESILIENZA personale:

riuscire a sviluppare risorse per riorganizzare la propria vita positivamente, a dispetto di esperienze che di per sé sembravano poter portare ad esiti soltanto negativi.

Vivere una vita più piena e ricca dal punto di vista emotivo e meno soggetta a paure dominanti